Padenghe sul Garda è una scenografica località di villeggiatura posta su una collina che degrada fino alle sponde del lago, nella parte sud-occidentale del Lago di Garda; essa gode di una bellissima posizione panoramica e fa parte della Valtenesi, un insieme di colline digradanti verso il Lago e compresa tra i golfi di Padenghe sul Garda e Salò. Fanno parte della Valtenesi i comuni di Padenghe sul Garda, Moniga del Garda, Manerba del Garda, San Felice del Benaco, Puegnago del Garda, Polpenazze del Garda e Soiano del Lago. Le spiagge assolate, l’acqua dall’intenso colore azzurro, i bellissimi panorami, i tanti servizi offerti estrutture che consentono la pratica di moltissimi sport, la semplicità e disponibilità degli abitanti sono solo alcune delle caratteristiche che rendono la Valtenesi una zona di assoluto interesse turistico. Il clima è mite e la vegetazione è mediterranea, caratteristica per la zona sud del Lago di Garda.
STORIA
A Padenghe si sono trovate tracce di insediamenti preistorici e di abitazioni romane. In epoca romana il paese fu un importante porto commerciale e famiglie patrizie della corte imperiale milanese vi costruirono splendide ville e templi. Il primo nucleo abitativo sorse in riva al lago, ma prima del 1000 d.C. questo villaggio fu abbandonato a causa delle incursioni barbariche che spinsero la popolazione a rifugiarsi in collina, dove fu eretto il castello dalle mura a ciottoli. Nel Medioevo il castello divenne una roccaforte ghibellina, contesa tra Brescia e Verona. Padenghe è stato un importante avamposto strategico fin dal Medioevo, anche se le origini del paese risalgono ancora più indietro al tempo dei Romani che ne avevano fatto per importanza il terzo porto mercantile del lago di Garda dopo Peschiera del Garda e Riva del Garda. Per molti anni Padenghe ed il suo castello furono terra di conquista ora degli Scaligeri, ora dai Visconti o dalla Repubblica Veneta.
COSA VEDERE A PADENGHE SUL GARDA
Le stradette all’interno delle mura merlate, umili e silenziose, invitano ad una passeggiata da godere con il solo rumore dei passi che riecheggiano tempi antichi. Costruzioni interessanti da vedere sono la Villa Barbieri, attuale sede del municipio ed il Castello medievale, il quale circonda le dimore dell’antico borgo d’Altura con le sue mura merlate. Sul complesso del castello svetta un’imponente torre, dal quale si gode di un bellissimo panorama sul lago e sul paesaggio della Valtenesi.
COSA FARE A PADENGHE SUL GARDA
Il paese ha un piccolo porto e una bella spiaggia pianeggiante. Bar, ristorante, pedalò e canoe a noleggio, lettini, ombrelloni, cabine e docce fanno della spiaggia un vero salotto. A Padenghe ci sono molti alberghi, hotel ed appartamenti per i numerosi turisti che visitano annualmente questa stupenda zona. Padenghe è particolarmente indicata per coloro che desiderano un soggiorno all’insegna del relax e del benessere, dove passeggiare tra mulattiere e stradine collinari, assaggiare gli eccellenti prodotti locali direttamente presso le tante aziende agricole che da generazioni lavorano i frutti della Valtenesi. Durante la stagione estiva, il Castello di Padenghe sul Garda, ospita compagnie teatrali per serate interessanti, gruppi musicali, rievocazioni storiche e folcloristiche che riempiono le dolci serate dopo una giornata passata in barca o sulle spiagge. Ma la vera caratteristica di Padenghe è il territorio che la circonda, con il verde della vegetazione rigogliosa, terra di vigneti e uliveti intervallati da strade sterrate, sentieri ed itinerari ciclabili che si perdono tra le colline. Qui troviamo, come del resto in tutta la Valtenesi, cantine e oleifici che offrono al visitatore prodotti di altissima qualità. Assolutamente indicato per una gita a piedi è il percorso che dal Castello di Padenghe conduce a quello di Drugolo. Un tuffo nel Medioevo della Valtenesi attraverso zone boschive, ricche di specie tipiche della fascia collinare prealpina quali rovere, tiglio, acero e nocciolo, ed aree di vigneti, uliveti, campi di orzo e girasole, che armonizzano con l’ambiente naturale e conferiscono ulteriore bellezza al paesaggio. Padenghe è anche assai vicina ai luoghi di intrattenimento notturno, tra pub, birrerie, discoteche e club, trovandosi a pochi chilometri dalle più conosciute località di Desenzano del Garda e Sirmione, raggiungibili in pochi minuti d’auto.