Museo Nicolis – Il Museo è stato il suo sogno nel cassetto sin da ragazzino. Luciano Nicolis, veronese doc, ha realizzato e inaugurato nel 2000 il suo Museo dell’Auto, della Tecnica e della Meccanica a Villafranca di Verona; vi ha fatto confluire gli oggetti, introvabili e preziosi, che l’interesse per la meccanica lo ha portato a cercare in tutto il mondo: automobili, motociclette e biciclette, ma anche strumenti musicali, macchine fotografiche e da scrivere, opere dell’ingegno umano. Nicolis ne arricchisce costantemente le collezioni e ama fare da guida ai visitatori, raccontando loro origini, storia e curiosità di ogni singolo pezzo. Il progetto dell’edificio che ospita la collezione Nicolis prevedeva una struttura architettonica a piani liberi: i locali interni possono adeguarsi alle esigenze funzionali dell’esposizione museale, mentre le grandi facciate in vetro consentono alla luce di entrare a piacere negli spazi interni di questo moderno fabbricato. Un’architettura fresca e leggera per custodire le meraviglie della storia dell’auto. Questo non è un museo tradizionale: è, piuttosto, uno spettacolare e modernissimo contenitore di cultura e di idee che racconta, attraverso centinaia di automobili, motociclette e biciclette, l’evoluzione dei mezzi di trasporto e della tecnologia degli ultimi due secoli. Per saperne di più