Costermano, antico feudo del Monastero di Santa Giulia di Brescia, si colloca quasi fosse un balcone, sul Lago di Garda nel cuore dell’anfiteatro morenico. A fargli da cornice troviamo le frazioni di Marciaga, che domina Garda dall’alto, Castion, ai piedi del Belpo ed Albarè nella piana del Tasso.
COSE DA VEDERE E DA FARE A COSTERMANO
Numerosi sono i luoghi di estrema bellezza e suggestione che qui si possono incontrare. Meritano uno sguardo attento la Val dei Mulini e il Cimitero Militare Tedesco dove riposano 22.000 soldati tedeschi e che per estensione è il terzo per importanza in Italia. A Marciaga il seicentesco Santuario della Beata Vergine del Soccorso e le suggestive “senge”, dove oltre ad una splendida vista sul Lago di Garda, si possono ammirare alcune incisioni rupestri. A Castion la romanica chiesetta di San Verolo e l’elegante Villa Pellegrini Cipolla e la Parrocchiale di Santa Maria Maddalena che custodisce una bellissima pala del Brusasorci. Ad Albarè, paese natale di Adolfo Consolini, discobolo olimpionico: la chiesetta dei Santi Fermo e Rustico del XII sec. e l’affascinante Villa Torri-Giuliari con un ampio parco dove, tra le varie meraviglie si possono trovare anche due roverelle censite come le più antiche dell’intera provincia di Verona. A Costermano si trova il Golf Cà degli Ulivi, un campo da golf a 18 buche circondato da boschi di ulivi e cipressi, caratterizzato da uno tra i più bei scenari sul Lago di Garda.