Benvenuti agli Appartamenti I Barbasse Monzambano. La Cascina I Barbasse è un’antica corte agricola completamente ristrutturata, in posizione panoramica, sulle colline moreniche del Lago di Garda. Essa si trova in un’oasi naturale dov’è possibile passeggiare e praticare sport all’aria aperta in assoluta tranquillità, immersi nel verde e circondati dalla campagna. Questa cascina è stata riportata alle sue caratteristiche originali ed è a due passi dal Lago di Garda, Peschiera del Garda, Sirmione, Valeggio sul Mincio e Borghetto. Il territorio circostante con dolci salite e discese è un luogo ideale per conoscere la zona e la campagna con un’ampia scelta di percorsi che ne fanno il luogo ideale per la tua vacanza in mountainbike o semplicemente per una passeggiata rilassante. La vicinanza del Lago di Garda permette ad appassionati di sport acquatici di pratica vela, surf, canoa e altre attività sportive. La cascina Apartments I Barbasse è disposta su tre livelli, dispone di 9 appartamenti, mono, bi- e trilocali. Ogni appartamento arredato con mobili originali dell’ 800 e primi 900, è dotato di ogni comfort: cucina, soggiorno, camera da letto, bagno estremamente confortevoli, riscaldamento, aria climatizzata, tv, internet, per soddisfare ogni Vostra esigenza. Il parco da mq 10000 che circonda la cascina è dotato di piscina, area barbecue e parcheggio. Il complesso è stato inaugurato il 1 maggio 2011. La cascina ha origini molto antiche (la sua costruzione sembra risalire orientativamente al 1700). Essa è collocata nel Comune di Monzambano, zona esclusivamente collinare, dove sono presenti piccole alture e scarpate che declinano verso il basso, il tutto con una dolcezza tale che anche agli occhi a volte rimangano stupiti, ricco di storia e di fascino, e si trova nei pressi dell’antico borgo di Castellaro Lagusello. Il Borgo di Castellaro Lagusello, particolarmente suggestivo, si ritrova in prossimità di un piccolo lago di origine morenica, a forma di cuore, ed è dominato da un castello, da cui il nome. Il castello risale al 1100-1200, costruito per volontà degli Scaligeri, i Signori di Verona. Tutto intorno si elevano le colline dell’anfiteatro morenico del Garda, a pochi chilometri dalle sponde del lago di Garda. Eretto su una altura naturale a nord del piccolo lago, il castello, difeso da possenti mura merlate e da dieci torri, si presentava diviso in due zone: quella verso il lago affidata al castellano e quella verso nord affidata ad un capitano con il compito di difendere il ponte levatoio di ingresso al castello ed al borgo fortificato.